Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Vsin e Pspice

Strumenti informatici per la matematica applicata, le simulazioni, il disegno: Mathcad, Matlab, Scilab, Microcap, PSpice, AutoCad ...

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto Utentedimaios

0
voti

[1] Vsin e Pspice

Messaggioda Foto Utenteelettronico-bis » 19 mar 2009, 12:27

Salve,
sto utilizzando Pspice per simulare alcuni circuiti e avrei bisogno di una semplice spiegazione che finora non ho trovato sui tutorial cercati con google. Scegliendo un generatore Vsin, che differenza c'e' tra la tensione DC e Voff? Perche', se Voff mi imposta l'offset di tensione, dubito che DC mi dia la componente in continua della mia onda (poiche' l'ho gia' impostata con Voff). Ho letto che DC serve per l'analisi in DC ma, esattamente che vuol dire?
Grazie mille.
Avatar utente
Foto Utenteelettronico-bis
0 3
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 6 mar 2008, 16:21

0
voti

[2] Re: Vsin e Pspice

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 19 mar 2009, 23:06

Se vuoi usare un generatore di tensione alternata, nel senso "umano" del termine , usa VSin
settando solo :
Voff -componente continua
Vampl- il valore massimo della sinusoide
Freq - frequenza

e lascia perdere DC e AC

(DC serve per il calcolo del punto di lavoro in continua o DC sweep ...ecc)
(AC serve per analisi del tipo AC sweep cioe' ampiezza - frequenza ... settando frequenza iniziale e finale su 50 e n. punti=1, l'analisi AC sweep puo' anche essere usata per il calcolo fasoriale ... )

Non ho mai capito il perche' li ragruppino insieme sotto Vsin, forse per simulare piu' analisi contemporaneamente;
ma quello che e' sicuro ... e' che in questo modo fanno fare una gran confusione !

Se vuoi vedere un paio di esempi di simulazione interessanti che fanno uso di Vsin, dai un occhio qui
http://books.google.it/books?id=QVqU-qM ... #PPA107,M1
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,6k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12778
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[3] Re: Vsin e Pspice

Messaggioda Foto Utentebettu » 4 mag 2017, 19:23

Chiedo venia se riesumo un post vecchio, ma mi sembra più corretto che aprirne uno nuovo visto che mi serve solo un chiarimento sullo stesso argomento.

Se ho ben capito, in VSIN il valore Vampl si riferisce al valore di PICCO, calcolato come Veff/0,707 essendo Veff il valore efficace (tipicamente 230 o 400 V).

Pertanto se io volessi simulare con PSpice il classico sistema trifase 400V-50Hz in cui ho tre generatori VSIN collegati a stella, come valore Vampl non devo mettere 400 V, che sarebbe il valore efficace, ma 565,77 V che invece sarebbe il valore di picco della sinusoide.
Ho capito bene?

Grazie, ciao a tutti.
Avatar utente
Foto Utentebettu
15 3
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 30 giu 2012, 7:17

0
voti

[4] Re: Vsin e Pspice

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 4 mag 2017, 22:13

I 400V di cui parli e` la tensione concatenata. Se usi una configurazione a stella (direi consigliata) ogni generatore deve avere una tensione efficace di 230V, e quindi di picco 325V. Se invece fai un modello a triangolo bastano due generatori di valore 566V.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19963
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: Vsin e Pspice

Messaggioda Foto Utentebettu » 10 mag 2017, 18:22

Sì, IsidoroKZ hai perfettamente ragione, grazie mille pre la precisazione: in effetti la tensione da considerare è quella ai capi del generatore...
E grazie anche per il resto.
Avatar utente
Foto Utentebettu
15 3
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 30 giu 2012, 7:17


Torna a Programmi applicativi: simulatori, CAD ed altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti