Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

BJT COME INTERRUTTORE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto Utentefabiodamico » 21 mag 2021, 7:22

Salve a tutti!
Premetto che sono un elettrotecnico e non un elettronico materia di cui ho moltre lacune.
Mi sono avventurato nella realizzazione di un circuito a "BJT" di poenza a tensioni diverse utilizzando i transistor come interruttori.
Il circuito funzionava perfettamente fino a quando ho utilizzato come tensione dio pilotaggio "12vdc" e tensione di potenza "36 vdc"
Per necessita di impianto ho aumentato la tensione di potenza a 48 vdc ma il transistor finale brucia continuamente anche con carico limitato.

Qaulcuno può aiutarmi a capre cosa c'e di sbalgiato?
DSC00014.jpg
Avatar utente
Foto Utentefabiodamico
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 mag 2021, 19:28

0
voti

[2] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto Utentesetteali » 21 mag 2021, 8:02

Dovresti specificare le correnti che vorresti utilizzare, perché hai parlato di potenza sulle tensioni, ma non dici la corrente che vuoi, d'accordo che hai messo delle resistenze in parallelo per aumentare il carico, ma cercherei di essere più chiaro.
- Lo schema fallo in fidocadj.
- metterei una resistenza in serie alla base del 2N3055 per limitargli la corrente di base.
- Per correnti alte il 2N3055 ha bisogno di un pilota, non avendo un grande guadagno .
Alex
Cerco Condensatori Variabili
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
8.675 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 4435
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[3] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto Utentebrabus » 21 mag 2021, 8:08

Se il carico è induttivo, la sovratensione al momento dell'apertura di TR2 può superare facilmente i 60V, distruggendo il transistor. Anche un collegamento più lungo di qualche centimetro può presentare una induttanza non trascurabile.

Per arginare il problema è necessario applicare un diodo in antiparallelo al carico.

Ti chiedo se hai osservato questo dettaglio: TR2 si brucia tipicamente quando è in conduzione o quando viene spento?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
21,2k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2980
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[4] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto Utenteedgar » 21 mag 2021, 8:16

Per aggiungere al commento di Foto Utentebrabus:
Con i circa 110 mA di pilotaggio della base non credo che il transistor saturi completamente. Se il transistor non satura hai un problema.

Puoi valutare di usare un transistor con VCE di almeno un centinaio di volt e possibilmente darlington con bassa VCE sat. In alternativa un MOSFET adeguato.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.286 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4191
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

3
voti

[5] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 21 mag 2021, 8:21

1) Fai lo schema con fidocadj e allega il sorgente dello schema

2) usa un MOS da 60V 50A almeno, tipo 50N06 o simile.

Il povero finale defunge perché il carico è da meno di 5ohm e con una tensione di 48V ci dovrebbero essere circa 10A di corrente. La resistenza di base fornisce meno di 100mA in base e il transistor non ha un guadagno sufficiente per saturare e defunge per eccesso di potenza dissipata. Con un oscilloscope dovresti vedere la tensione VCE che non scende.

C'è anche da considerare che molti dei 3055 che si trovano sul mercato sono contraffatti e si rompono molto prima di quanto dice il data sheet.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
113,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19903
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[6] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 mag 2021, 10:05

Provare a dimezzare R2, passando da 120 a 56 ohm, raddoppierà la corrente nella base di TR2
fecendolo saturare meglio, così dissiperà meno potenza, scalderà meno e forse non si danneggerà più.

Con l'interruttore di ingresso sempre aperto e poi sempre chiuso, rileva con un multimetro tutte le tensioni delle basi e dei collettori e delle alimentazioni ( casi 36 e 46 V) e riportale sullo schema elettrico, servirà per capire le condizioni del circuito e migliorare la diagnosi.
O_/

Anni fa ho adoperato dei TIP3055, sono la versione con contenitore TO-247 del 2N3055.
Costano poco, ma hanno caratteristiche mediocri, quasi obsoleti.
allego un data sheet:
https://html.alldatasheet.com/html-pdf/ ... P3055.html
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.172 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[7] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 21 mag 2021, 10:52

Invece di bruciare transistor perché non usi un simulatore?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16736
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[8] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 21 mag 2021, 11:58

IsidoroKZ ha scritto:1)...Il povero finale defunge perché il carico è da meno di 5ohm e con una tensione di 48V ci dovrebbero essere circa 10A di corrente...

Credo che 11ohm sia il valore riferito al parallelo delle tre Rc
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
34,6k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6716
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[9] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 21 mag 2021, 19:26

BrunoValente ha scritto:Credo che 11ohm sia il valore riferito al parallelo delle tre Rc


Possibile. In entrambi i casi non si capisce bene quel 4.5A. Comunque la soluzione direi sia un MOS.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
113,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19903
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[10] Re: BJT COME INTERRUTTORE

Messaggioda Foto Utentefabiodamico » 21 mag 2021, 20:07

Credo d'avvero di aver trovato una "comunity" d'avvero apprezzabile professionalmente.
Ringrazio tutti per la sollecitudine con cui avete risposto alla mia domanda! Alcuni tentativi suggeriti li avevo già apportati così come da schema allegato. In particolare, 1) la suddivisione dei carichi, 2) la resistenza sulla base di TR2, 3) utilizzato per “Tr2” un "2N3055HV" (high voltage) con una VCE =100 V.
Stesso risultato! SURRISCALDAMENTO E sVVamp--- al primo colpo.

Rispondo anche alla domanda sulla corrente richiesta, per ogni singolo carico, è di 1.5A a fronte dei 15 A nominali (Ic) del transistor "Schema allegato"

Ringrazio anche per il suggerimento di realizzare il disegno con "FIDOCAD" che non conoscevo
Allegati
GENERA.jpg
Avatar utente
Foto Utentefabiodamico
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 mag 2021, 19:28

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 60 ospiti