Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Kenwood cooking chef: non si accende

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 31 gen 2021, 17:33

Ciao a tutti,
scusatemi se sarò prolisso, ma penso che se voglio sperare di avere qualche aiuto è meglio che fornisca quante più informazioni possibile.

Il robot da cucina della mia compagna, Kenwood KCC9060S, da un giorno all'altro non dà più segni di vita, senza aver mai dato noie in precedenza. La mia compagna tiene molto a questo elettrodomestico, per cui lo ha portato subito al centro di assistenza autorizzato Kenwood più vicino, sperando in una cosa di poco conto, visto che ha poco meno di 3 anni (è comunque fuori garanzia) ed è sempre stato trattato con una cura maniacale.
Dopo 3 settimane arriva il duro responso, con un preventivo di 240€, motivato dalla necessità di sostituire la scheda elettronica di potenza e quella di comando. Il tecnico riferisce che arriva tensione in ingresso alla scheda, che hanno testato qualche componente, che le hanno "provate tutte" senza riuscire ad accenderlo, quindi procederebbero sostituendo le due citate schede.

Stiamo parlando di una cifra che è circa un quarto di quanto è stato pagato l'oggetto nuovo, per cui la mia compagna è andata a riprenderlo, dicendo che deve pensarci un po', nel frattempo mi ha chiesto se potevo dare un occhio io, anche se come elettronico sono proprio una "schiappa".

Il centro assistenza aveva sostituito un fusibile saldato sulla scheda con uno intercambiabile, quello originale lo hanno messo in un sacchettino, tanto per far vedere che qualcosa hanno fatto e per giustificare i 15€ lasciati di cauzione, ma non ho capito perché, visto che il fusibile era buono (provato con il tester) e che, guardando un attimo le piste sul PCB, è in serie ad un varistore S14K275 e connesso tra fase e neutro, quindi su un circuito (se non dico fesserie) deputato alla protezione da sovratensioni. Tra l'altro nella sostituzione hanno "fatto scempio" sul retro della scheda, anche le due saldature fanno pietà.

Ho riverificato se arriva tensione in ingresso, poi ho staccato tutto e tolto quella che chiamano scheda di potenza, è questa (ho aggiunto qualche nota):

KccPotenzaFront.jpg


KccPotenzaRear.jpg


sulla vista frontale ho cerchiato in rosso i terminali L e N dove arriva la tensione di rete, in verde il terminale di terra, in azzurro sono le partenze della linea di potenza che va alla scheda che gestisce la piastra ad induzione.

La scheda di controllo, che è legata ad una manopola rotativa ed ha in centro il pulsante di accensione/spegnimento, è questa:

KccControllo.jpg


ho poi verificato gli avvolgimenti sulle ferriti con un ohmetro e danno continuità, sulla ferrite più piccola passa la linea di potenza che va poi alla scheda elettronica che gestisce la piastra ad induzione, su quella più grande passa la linea che alimenta tutto il resto, ho poi verificato il fusibile più piccolo ed è ok.
In serie al fusibile c'è il diodo D10, marcato LT6B50 RS1M, col tester su provadiodi mi da una tensione diretta di 0.47V.
Ho provato con l'ohmetro a verificare gli avvolgimenti del piccolo trasformatore, sul primario ho 5.4Ω, sul secondario che rimane nella sezione "non isolata dalla rete" misuro 0.2Ω, sull'altro secondario 0.4Ω.

Sulla scheda di comando c'è un primo connettore a 3 pin, sul quale è collegato l'unico switch di cui si sente la commutazione, che si attiva ruotandola manopola nell'ultima posizione "P" (non mantenuta) che serve per comandare il motore ad impulsi.
Sui primi due pin dell'altro connettore vengono portati, guardando sempre il PCB, i 5V e lo 0V, misurando con l'ohmetro tra il pin ground ed il quarto, vedo 60kΩ con pulsante d'accensione non premuto, mentre premendo passiamo ad 1kΩ.

Ho poi provato ad alimentare la scheda a banco, con scheda di controllo connessa, agendo sul pulsante on/off non si accende il led sulla manopola che indicherebbe il corretto funzionamento, ho quindi provato a misurare sulle piazzole vicine ai due PIC, con l'indicazione delle varie tensioni di alimentazione DC (12V - 5V - 3.3V) e di tensione nessuna traccia: 0V secchi su tutti i terminali.
Ho provato a misurare lato 230V AC, tra il terminale N ed appena prima del diodo D10 e c'è la tensione di rete, a valle del diodo il valore efficace mostrato dal multimetro era di 125/130V, da qui il collegamento arriva al primo terminale del primario del trasformatore, l'altro terminale arriva da un piedino dell'integrato LNK564DN, che sui datasheet viene indicato come convertitore CA-CC. Provando a misurare col multimetro sul primario del trasformatore ho 0V, anche se non so cosa si vedrebbe, immagino che qui servirebbe un oscilloscopio.

Non so cosa possa aver determinato il guasto, posso solo dire che l'elettrodomestico è sempre stato lasciato connesso alla presa, quindi con elettronica sotto tensione anche se spento, non ci sono stati temporali dall'ultimo suo utilizzo a quando il guasto si è manifestato, noto solo ogni tanto qualche calo di tensione, lo vedo da alcune lampadine led quando le tengo dimmerate vicino al minimo, una volta anche la lavatrice ha interrotto un lavaggio riportando l'errore di "tensione non stabile".

Avete qualche suggerimento o ulteriore prova da farmi fare? L'alternativa è intanto sostituire la scheda di potenza: eventualmente sapete indicarmi dove posso trovare ricambi originali Kenwood in rete?

Grazie a chiunque vorrà aiutarmi ed abbia la pazienza di leggere questo post.
Scusate se ho scritto fesserie O_/
εïз
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
2.017 1 6 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 246
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

1
voti

[2] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 31 gen 2021, 17:53

Non voglio demoralizzarti e spero tu trovi qui quello bravo...Ma la vedo dura
Se il centro assistenza ha avuto modo di metterci le mani e non ha riparato non credo che con consulti a distanza tra persone che poco sanno di quella elettronica si riesca a trovare una soluzione.
Mentre leggevo pensavo a quelle morti improvvise che prendono certe elettroniche ieri l'hai usata e funzionava e oggi morta. A volte sono i condensatori elettrolitici dell'alimentatore ma è il guasto più banale e il centro assistenza lo avrebbe riparato a occhi chiusi.
Pensando a un funzionamneto sotto sforzo potrebbero esserci sfiammate bruciature o altri giochi pirotecnici ma dalle foto non sembra.
Se vuoi tentare una riparazione nell'attesa di quello bravo io mi concentrerei sull'alimentatore se non ci sono 5V e 3.3V inutile andare oltre.
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
3.063 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

1
voti

[3] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 31 gen 2021, 18:59

Se non hai alimentazione devi cercare il guasto nella parte alimentatrice, quindi testerei il fusibile e visto che il circuito e uno switching controllerei l'integrato che non riesco a leggere la sigla, mi sembra un LNK che è saldato sotto e ha 7 piedini, poi si vedrà il resto...
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.130 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3086
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[4] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utentepicciw » 31 gen 2021, 19:05

Hai provato a misurare se LNK e' in corto tra drain e sorce, ci starebbe col fatto che e' saltato il fusibile..ed e' probabilmente il responsabile delle mancanti tensioni continue 3,3 5 e 12v ( in parecchi elettrodomestici e' ricorrente la moria degli LNK....); darei anche un'occhiata alle tensioni sui pin di feedback e bypass dello stesso cosi' come indicato nel datasheet e nei dintorni del LNK stesso... O_/
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55

0
voti

[5] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utentepicciw » 31 gen 2021, 19:07

Ho visto solo adesso la risposta sopra....! Gia' di per se molto esaustiva, chiedo scusa !!
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55

0
voti

[6] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 31 gen 2021, 19:31

picciw ha scritto:Ho visto solo adesso la risposta sopra....! Gia' di per se molto esaustiva, chiedo scusa !!

Non preoccuparti, tante volte è capitato anche a me.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.130 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3086
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[7] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 31 gen 2021, 23:19

Grazie a tutti per le risposte, sono convinto anch'io che il problema sia nella sezione di alimentazione e finché non ci sono le tensioni DC (3.3 - 5 - 12V) è inutile verificare altro.

luxinterior ha scritto:Non voglio demoralizzarti e spero tu trovi qui quello bravo...Ma la vedo dura
Se il centro assistenza ha avuto modo di metterci le mani e non ha riparato non credo che con consulti a distanza tra persone che poco sanno di quella elettronica si riesca a trovare una soluzione.

Lo so che la diagnosi a distanza non è mai facile (devo farla spesso per lavoro, anche se nel mio campo è più "facile"), ma tentar non nuoce, ho pensato che se sono fortunato la causa del guasto è una banalità ed un elettronico esperto o un riparatore con esperienza come quelli che bazzicano il forum potrebbero aiutarmi.
Sulla competenza del tecnico del centro assistenza mi permetto di dubitare: si è concentrato sul fusibile sbagliato, visto che quello sulla linea di alimentazione era l'altro e l'ha sostituito anche se era buono, d'altro canto immagino che abbiano come mandato di non perdere tempo senza la certezza del risultato, da qui il controllare la tensione di ingresso, il sostituire sbrigativamente il fusibile "più grosso" e poi procedere a cambiare la scheda, anzi, per essere più sicuri cambiarle entrambe.

luxinterior ha scritto:Pensando a un funzionamneto sotto sforzo potrebbero esserci sfiammate bruciature o altri giochi pirotecnici ma dalle foto non sembra.

Nell'ultimo utilizzo non vi sono stati comportamenti anomali, cali di potenza del motore o odore di bruciato, la scheda ed i componenti sembrano immacolati, al netto dei segni della sostituzione del fusibile



elektronik ha scritto:testerei il fusibile e visto che il circuito e uno switching controllerei l'integrato che non riesco a leggere la sigla, mi sembra un LNK

come scritto al primo post il fusibile lo ho controllato, mentre il codice dell'integrato è LNK564DN in contenitore SO-8C, adesso inizio a studiarmi il datasheet (che allego) e vediamo se ci capisco qualcosa



picciw ha scritto:Hai provato a misurare se LNK e' in corto tra drain e sorce, ci starebbe col fatto che e' saltato il fusibile..

forse mi sono espresso male, ma non è saltato nessun fusibile, il tecnico dell'assistenza ne ha sostituito uno inutilmente, visto che era buono, ho misurato tra il pin drain e source ed ho valori nell'ordine dei MΩ, appena ho un attimo attacco tensione e verifico le tensioni sui pin, anche se ho a disposizione solamente un multimetro

picciw ha scritto:in parecchi elettrodomestici e' ricorrente la moria degli LNK....

spero che il guasto sia dovuto ad uno dei componenti lato frontale: non penso sarei in grado di dissaldare un integrato SMD a 7 piedini :(


LNK56x.pdf
(860.13 KiB) Scaricato 100 volte
εïз
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
2.017 1 6 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 246
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

1
voti

[8] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 1 feb 2021, 12:47

Primo test da fare senza allacciare la scheda alla rete e dopo aver scaricato i condensatori e di mettere il tester per portata controllo diodi, puntale rosso sul pin 4 e l'altro sui pin 5-6-7-8 che sono in corto tra di loro e poi inverti i puntali e fai di nuovo il test, il valore che leggerai si avvicinerà a quella di un diodo, quindi se fosse in corto o aperto il componente e da cambiare
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.130 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3086
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[9] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utenteboiler » 1 feb 2021, 15:22

nicsergio ha scritto:spero che il guasto sia dovuto ad uno dei componenti lato frontale: non penso sarei in grado di dissaldare un integrato SMD a 7 piedini :(

Ce l'hai una pistola ad aria calda?
È meno difficile di quanto tu creda.

Direi anch'io che i sintomi indicano un guasto attorno a quell'IC.
Se fosse il mio, lo sostituirei direttamente.

Il fusibile è tipicissimo: quel MOV serve a passare i test di compatibilità elettromagnetica, tende però inesorabilmente a degradarsi finendo prima o poi in un corto. Il fusibile interviene e salva l'apparecchio.
Senza MOV non possono venderlo perché non soddisfa la norma.
Senza fusibile il MOV causa un sacco di reclamazioni.

La storia mi è nota. Anche la mia ex aveva un Kenwood chef al quale teneva molto.
Si è guastato (nella parte meccanica). L'ho riparato, ma ha dimostrato di non valere quello che costa: gli ingranaggi sono in plastica (e non POM-C, cosa che potrebbe anche starci, credo fosse ABS).

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
18,3k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3388
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[10] Re: Kenwood cooking chef: non si accende

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 1 feb 2021, 18:55

elektronik ha scritto:Primo test da fare senza allacciare la scheda alla rete..


ho cortocircuitato tutti i condensatori vicino alla zona incriminata, poi tester su controllo diodi:

puntale rosso su pin 4 (drain), puntale nero indifferentemente sui pin 5,6,7,8 (source) ho 2.67V

puntale rosso indifferentemente sui pin 5,6,7,8 (source), puntale nero su pin 4 (drain) ho 0.52V

la seconda misura assomiglia ad una tensione diretta di un diodo, la prima è un po' elevata

ho verificato i diodi D10 e D12 e se il piccolo induttore in serie a D12 dà continuità e sembra tutto a posto:


posso controllare qualcos'altro senza tensione o passo ad alimentare il circuito?

grazie per la pazienza


boiler ha scritto:Ce l'hai una pistola ad aria calda?
È meno difficile di quanto tu creda.


La pistola ad aria calda ce l'ho, la vedo comunque difficile, di componenti SMD al massimo sono arrivato a dissaldare diodi, certo è che se comunque la scheda va buttata, un tentativo lo farei di sicuro
εïз
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
2.017 1 6 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 246
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti