Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Teoria onde radio

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[21] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto Utentepierinter » 17 dic 2012, 2:54

Foto Utenteclavicordo, e se non sbaglio quello che hai esposto è il ricevitore eterodina, in cui predisponi un passa banda in RF per traslare in banda base, con lo svantaggio della difficoltà di costruzione di questo filtro 'variabile' diciamo, se vuoi 'sintonizzarti' su frequenze diverse.

So che esiste un altro tipo di ricevitore : super-eterodina, che permette di traslare il segnale in RF prima in IF (intermediate frequency) dove qui viene predisposto un passa banda FISSO per poi in seguito essere riportato in banda base. Il vantaggio è che la selezione della frequenza a cui 'sintonizzarsi' avviene variando il mixer , il demodulatore, evitando quindi di modificare il passa banda.

Sicuramente esisteranno credo ricevitori più complessi, ma questi sono quelli che conosco.

Credo che però quello che mi manca (ma vedo soprattutto in università che è una mancanza moooolto diffusa, anche se a molti non interessa) sono proprio le basi della trasmissione, che però Foto UtentePietroBaima mi sta senz'altro facendo capire :)

Buonanotte :) A domani
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

1
voti

[22] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto Utenteclavicordo » 17 dic 2012, 13:49

La modulazione d'ampiezza era solo un esempio e non ho parlato del tipo di ricevitore, se eterodina o supereterodina. Che tu sia interessato alle basi della trasmissione è una cosa buona, ovviamente, e ottimi sono gli stimoli che ti dà Foto UtentePietroBaima; tieni presente che le telecomunicazioni sono il campo dell'elettronica in cui c'è forse più teoria, con la quale è bene familiarizzarsi da subito. Familiarizzarsi vuol dire soprattutto capire il collegamento tra teoria e pratica: quando questo collegamento non ti riesce e la teoria ti risulta astratta, chiedi spiegazioni, rompi le scatole in giro finché le idee non ti si chiariscono!
Conoscere i vari tipi di ricevitori, ad esempio, è importante solo se riesci a inquadrarli nella teoria generale, a vederli come applicazioni dei principi teorici, ai quali devi sempre essere in grado di ricondurli. Altrimenti la loro conoscenza è una mera lista di oggetti tra loro scorrelati ed è solo un ingombro per la mente.
Le trasmissioni radio e quelle su cavo differiscono per il tipo di canale (cioè di supporto fisico) ma non per il principio dell'adattamento al canale, di cui ho fatto cenno nella risposta precedente e che è un principio veramente basilare. Poi, è chiaro che per applicarlo occorre conoscere le caratteristiche dei vari tipi di canale e del tipo di energia che si vuole associare alla trasmissione. Energia elettrica, spesso. Ma la sorgente di informazione spesso non è elettrica .... O_/
"Ogni cosa va resa il più possibile semplice, ma non ANCORA più semplice" (A. Einstein)
Avatar utente
Foto Utenteclavicordo
18,9k 6 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1205
Iscritto il: 4 mar 2011, 14:10
Località: Siena

5
voti

[23] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 dic 2012, 14:21

pierinter ha scritto:Capito tutto.

Ma lo schema che mi hai disegnato del survoltore, non va già bene per funzionare da trasmettitore ?


Sì, trasmette in effetti, ma in un modo non molto efficiente.
Per trasmettere "bene" serve una antenna.
Vedremo perché.

Per fare una buona comunicazione (quindi trasmettere ad una certa distanza) serve avere un buon trasmettitore (cioè che irradi più potenza possibile) e buon ricevitore (cioè un ricevitore il più possibile sensibile al suo trasmettitore) e quindi serve una serie di accorgimenti non sempre semplicissima da attuare.
Ne parleremo.

Prima di parlare dei vari tipi di ricevitori, omodina, eterodina, supereterodina ci vorrà ancora qualche puntata del nostro racconto superquark-like :D


pierinter ha scritto:Se io riesco a generare una scintilla (brusca variazione del campo elettrico, quindi magnetico, quindi elettrico quindi magnetico ecc ecc :lol: )a questo punto ho generato un'onda.


Non è sufficiente generare un'onda. Devo riuscire anche a irradiarla.
Riuscire a irradiare completamente un segnale (così come riuscire a non farlo) non è possibile, per tutta una serie di motivi.
Anche riuscire a ricevere completamente un segnale (così come riuscire a non farlo) non è possibile, per tutta una serie di altri motivi.

Coloro che si occupano di compatibilità elettromagnetica -EMC- lo sanno bene!
Ne parleremo.

pierinter ha scritto:Onda che non potrebbe in teoria essere captata da una antennina ? in questo modo, se all'antenna attacco un'altra bottiglia di Leida, dovrei essere in grado di riproporre su questo condensatore la stessa variazione dello stadio trasmittente,generando anche qui una scintilla.


Sì, più o meno è l'esperimento di Hertz.
Ricorderemo anche Hertz, dai... :D

Mi fa piacere vederti contento per il lavoro che sto facendo :ok:
mi sto divertendo anche io, ahahahahah... :D

Ciao da Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
Sul forum:
[pigreco]=π
[ohm]=Ω
[quadrato]=²
[cubo]=³
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
86,3k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11577
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

2
voti

[24] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 dic 2012, 14:32

mir ha scritto:ti credo Foto UtentePietroBaima, se rispondi ad ogni topic con questi contenuti,ti ci vorranno giornate di 48 ore :mrgreen:
=D>


E le ho già tutte e 48 stracolme :(

Però mi diverto un sacco, tra il lavoro, casa e, da un po' di tempo a questa parte, anche EY :D :D :D :D
Generatore codice per articoli:
nomi
Sul forum:
[pigreco]=π
[ohm]=Ω
[quadrato]=²
[cubo]=³
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
86,3k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11577
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[25] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto Utentepierinter » 17 dic 2012, 21:28

Se ci divertiamo tutti, tanto meglio :) :ok:

Ok, quindi anche se in linea teorica il survoltore basterebbe, l'efficienza sarebbe bassa quindi ho bisogno di un'antenna' per irradiare il segnale.

Provo a portarmi avanti io, invece di aspettare 'passivo' la 'prossima puntata' :)
Probabilmente dirò un sacco di stupidaggini , ma vabeh, fa parte del gioco :)

Comunque, a questo punto forse rientra in gioco una cosa di cui ci hanno parlato, cioè che l'antenna deve avere particolari misure in base all'informazione che voglio mandare.
Se non sbaglio, la lunghezza dovrebbe essere lambda/4 dove lambda dovrebbe essere la lunghezza d'onda.
COn questo calcolo avrei misure delle antenna spropositate, e forse è proprio qui che si è introdotta la modulazione, che permette di ridurre sensibilmente la lunghezza necessaria delle antenne.

Ci ho provato.

Aspetto la prossima :)
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[26] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto Utentepierinter » 5 gen 2013, 21:16

Nessun altra news postfestività ?:D
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[27] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 5 gen 2013, 21:36

He he he mi fa piacere che i miei racconti ti piacciano. In questi giorni sono un po' oberato, ma prometto che quanto prima continuero'. Stay tuned!

O_/
Pietro
Generatore codice per articoli:
nomi
Sul forum:
[pigreco]=π
[ohm]=Ω
[quadrato]=²
[cubo]=³
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
86,3k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11577
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[28] Re: Teoria onde radio

Messaggioda Foto Utentepierinter » 5 gen 2013, 21:54

D'accordo ! A presto ! :ok:
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

Precedente

Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti