Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[1] lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentevince59 » 29 apr 2022, 17:58

...il caso. Lampadario led (casa di mia figlia lontano da me). Lampadario led pilotato da rele finder (che chiamiamo A) unipolare che controlla la fase ed ovviamente neutro dal fascio cavi. Attivazione mediante tre pulsanti (presumo parallelo visto che devono pilotare il rele). Il lampadario emette luminiscenza quando spento. Partiamo con un idea semplice di mettere un altro finder identico (che chiamiamo B - disponibile a casa) in parallelo alimentando in parallelo la bobina ed interrompendo il neutro. Messi in fase i rele (in modo da avere entrambi su ON o OFF) il lampadario è sempre luminiscente anche da spento (quindi con i due rele aperti ed ovviamente linea 220 interrotta su fase e neutro).
Ora ...essendo i rele a contatto pulito che diamine può essere
Aprendo il solo rele A, e staccando fisicamente il neutro...niente luminiscenza.
La linea 220 utilizzata è quella appropriata. Dov'è l'inghippo?
Avatar utente
Foto Utentevince59
292 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 484
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[2] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 29 apr 2022, 18:12

Forse una debole corrente si trasmette per capacità parassita fra i vari cavi vicini, anche se entrambi sono sezionati dalla fase e dal neutro.
Prova a collegare una R 47 kohm 1 W ( meglio una vecchia lampadina 230 V 25 W sperando) in parallelo al lampadario, dovrebbe spegnere la luminosità residua.
Se non è così, hai risolto il problema energetico italiano, replica la configurazione, brevettala e proponila a ENEL. O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,2k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5144
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentevince59 » 29 apr 2022, 18:17

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
ok le dico di provare.
Avatar utente
Foto Utentevince59
292 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 484
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[4] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 29 apr 2022, 22:19

Non potrebbe funzionare anche un condensatore in parallelo alle lampadine ? (ovviamente con tensione adeguata, meglio se del tipo X2 o simile)

EDIT: sai che mi ha fatto venire in mente ? ... alcuni scenari del gioco Fallout4 ... in molti ambienti, privi di energia da quello che dovrebbe essere un tempo di piu di 210 anni, ci sono tubi al neon e lampadine a filamento debolmente luminose ... le avessimo noi :roll: :mrgreen:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.474 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1678
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[5] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 29 apr 2022, 23:35

Si è toccato l'argomento più volte sul forum, anche qui, un condensatore Finder 026.00 dovrebbe risolvere.
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
3.812 2 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 643
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

2
voti

[6] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 1 mag 2022, 15:55

IL problema è classico, passando a LED, è dovuto ad accoppiamenti parassiti tra i fili, nel muro, se interrompi i fili, con relè, come hai fatto, lontano dal led, il tratto interessato tra i due può essere soggetto ad accoppiamento e ti accende miinimamente i led.

Non sono d'accordo con un resistore parallelo, questo limita poco ed invece scalda parecchio,(da acceso), mentre è sempre risolutivo un condensatore X2 con serire di resistore 47/100 ohm, magari a filo. (Io ho sempre risolto così).

saluti
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.207 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentevince59 » 2 mag 2022, 17:02

Prendo atto delle vostre spiegazioni. Rimane il fatto che scollegando fisicamente il neutro dal rele B (il secondo. Installato per interrompere anche il neutro oltre la fase) la luminiscenza scompare.
Come detto sto intervenendo a distanza...ho suggerito di invertire dalla scatola l'alimentazione del dispositivo e (se ricordo bene) mi è stato riportato un comportamento non coerente. Comincio a pensare a qualche cablaggio incasinato....tanto per citare un riferimento su un caso che mi era capitato in casa, laddove una serranda prendeva la fase da una linea ed il neutro da un'altra e ci ho sbattuto la testa non poco fin quando attacato un asciugacapelli, la lampada neon spia rimaneva accesa e mi ha fatto capire dove era l'inghippo #-o
Avatar utente
Foto Utentevince59
292 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 484
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[8] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 2 mag 2022, 21:01

In effetti con un taglio bipolare questo fenomeno non l'ho mai visto, sono dei relè elettromeccanici o elettronici?

Per evitare di usare due relè e doverli sincronizzare, meglio inoltre usare direttamente un passo-passo bipolare, tipo il semplice Finder 26.02:

26.02.jpg
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
3.812 2 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 643
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

0
voti

[9] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentevince59 » 9 mag 2022, 11:59

Hai ragione nicsergio.
Dunque, problema risolto con i due finder in parallelo - ovvero interruzione bipolare - dato che mia figlia ne aveva diversi disponibili. Come detto stavo operando in remoto e l'operatore sul posto non era molto pratico ed aveva effettuato collegamenti errati. :ok:

PS: è stata provata anche la soluzione con resistenza da 47k in parallelo alla'alimentazione ma non ha funzionato nemmeno raddopiando il valore.
Avatar utente
Foto Utentevince59
292 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 484
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[10] Re: lampadario led...posseduto. Serve esorcista

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 9 mag 2022, 13:32

Per la prova con la resistenza, stai realizzando un partitore di corrente, per cui, se non elimini il fenomeno, devi abbassare il valore del resistore, non alzarlo, io comunque preferisco il condensatore come detto da altri, non scalda ;-)
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
3.812 2 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 643
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti