Pagina 1 di 1

Alimentazione pompa antincendio.

MessaggioInviato: 22 giu 2022, 20:52
da Electron
Un saluto a tutti.
La questione riguarda una fornitura in BT di 60 kW, con contatore privo di dispositivo di protezione/sezionamento sul lato utente.
Sono previsti due differenti circuiti in uscita: uno di alimentazione della pompa antincendio e uno per i servizi ordinari.
Il tecnico ENEL chiede espressamente che subito dopo il contatore venga installato un interruttore che consenta loro di sezionare l'intero impianto d'utente, e che vista la presenza della pompa antincendio il dispositivo può anche non essere automatico, ma deve comunque trovarsi a monte anche della linea di alimentazione dell'elettropompa.
Mi sembra che questa configurazione non sia ammessa dalle norme che regolamentano l'alimentazione della pompa antincendio, le quali richiedono che questa venga alimentata tramite un circuito indipendente da tutto il resto e collegato direttamente al contatore, senza che ci sia nient'altro di mezzo.

Chiedo a voi chiarimenti in merito.
Grazie in anticipo a chi vorrà apportare il proprio contributo.

Re: Alimentazione pompa antincendio.

MessaggioInviato: 22 giu 2022, 21:23
da Goofy
Stessa cosa che è successa a me: visto che il cliente aveva fretta di avere la fornitura non ho perso tempo a discutere e mi sono piegato alla richiesta del tecnico del distributore.
Il problema è più elettrico (protezione dell'interruttore non automatico) che antincendio, visto che la UNI 12845 al punto "10.8.2 Alimentazione elettrica" indica che: " L'alimentazione per il quadro di controllo della pompa deve essere dedicata esclusivamente al gruppo di pompaggio sprinkler e separata da tutti gli altri collegamenti.
Dove è consentito dal gestore della rete elettrica, l'alimentazione per il quadro di controllo della pompa deve essere presa a monte dell'interruttore generale dell'alimentazione ai fabbricati e, deve ciò non è permesso, mediante il collegamento dall'interruttore generale."


All'epoca ho sbagliato a non farmi scrivere la imposizione.

Re: Alimentazione pompa antincendio.

MessaggioInviato: 22 giu 2022, 23:40
da GioArca67
Ma è la versione :2020?

comunque.

In Italia vige (per legge) la CEI 0-21.
Il Distributore ci si deve adeguare (non è norma volontaria, ma prescritta per legge).
Al punto 7.4.4 essa prevede il Cavo di Collegamento (pezzo di cavo subito a valle del contatore /gruppo di misura, un conduttore per morsetto!!) a valle del quale ci sono o un DG oppure fino a 3 DGL.
Non è il Distributore che sceglie quanti sono i DGL, ma l'utente.
Il Distributore può sono dire "max 3".

Fra l'altro il Distributore nemmeno li può toccare i dispositivi dell'impianto d'utenza, quindi per che motivo dovrebbe voler mettere bocca su cosa ci debba esserci, se poi non ci può mettere mano?

Queste richieste erano ante CEI 0-21:2017... e post per gli amanti del passato (leggi DK).

Re: Alimentazione pompa antincendio.

MessaggioInviato: 23 giu 2022, 7:24
da Goofy
GioArca67 ha scritto:Ma è la versione :2020?

Sì, 12845:2020 e la stessa indicazione c'era anche nelle edizioni precedenti.
Ovviamente sono d'accordo con te sul discorso CEI 0-21.