Pagina 4 di 6

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 22 apr 2014, 11:19
da Giovepluvio
Il venditore non ha alcuna responsabilità. Non vedo come potrebbe averne.

Le responsabilità sono di chi, per incompetenza o altro, dichiara quello che non dovrebbe (perché non ne ha le competenze o peggio) a cuor leggero.
Il problema è che tanto in questo paese (la minuscola è voluta) finisce sempre tutto a tarallucci e vino.

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 22 apr 2014, 15:32
da perindsako
Sul venditore.. discutevo solo di etica.. in quanto vende ma (generalmente) non fa presente che per una casetta sotto i limiti del 37/08 c'è un sovraccosto rispetto una casa in muratura dovuto al progetto impiantistico..

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 13 nov 2014, 8:25
da iosolo35
in riferimento agli impianti elettrici nelle case in legno sappiamo (almeno noi) che se ha strutture portanti in legno è un luogo MARCIO e deve essere eseguito tenendo conto di questo ma, se non ha strutture portanti in legno ma la classica soletta in calcestruzzo però le pareti sono in legno che norma devo usare? e' comunque sempre un impianto elettrico che si affaccia all'interno su delle pareti in legno quindi per noi non cambia niente che sia MARCIO o no come gradi di protezione IP ed altro.....

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 13 nov 2014, 9:50
da Mike
Se non ci sono strutture portanti in legno non è un lugo marcio. Dopo di che valutiamo la tipologia di pareti in legno: cave o piene? Se piene, non ci sono problemi le tratti come una parete tradizionale, se cave invece le scatole devono essere resistenti alla prova del filo incandescente a 850°C.

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 14 nov 2014, 8:26
da iosolo35
ed a parer mio con un grado di protezione verso la parte in legno IP 4X poiché il pericolo che possa entrare un elemento estraneo nella scatola è il medesimo dei luoghi MARCI, il tipo di posa non cambia

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 14 nov 2014, 9:42
da Mike
iosolo35 ha scritto:ed a parer mio con un grado di protezione verso la parte in legno IP 4X poiché il pericolo che possa entrare un elemento estraneo nella scatola è il medesimo dei luoghi MARCI, il tipo di posa non cambia


Come ti ho scritto dipende dal tipo di parete, se è cava, anche se è in cartongesso vanno adottate le stesse cautele. L'IP4X non è garantito delle scatole di incasso ma comunque si possono adottare delle contromisure. Il problema comunque non è che entri dentro qualcosa ma che non escano (scintille, ecc.)

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 14 nov 2014, 14:17
da iosolo35
grazie come sempre per le interpretazioni......

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 5 mar 2015, 10:16
da crimail
Riapro questa discussione per un ulteriore chiarimento.

Nel suo ultimo post, Mike parla di "contromisure" per far fronte alle scatole da incasso che non sono IP4X.
Potreste farmi qualche esempio in proposito?

Grazie a tutti

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 5 mar 2015, 10:35
da Mike
Adesso ci sono produttori che hanno realizzato scatole portafrutti per cartongesso che garantiscono IP4X nel retro, in ogni caso si posso utilizzare apposite protezioni antincendio per le scatole da incasso, sono dei fogli da installare dietro la scatola che non garantiscono l'IP4X ma alla presenza di fiamma si espandono impedendo al fuoco di propagarsi. Oppure si possono usare anche stucchi intumescenti che aderiscono anche al legno per il fissaggio della scatola.

Re: Impianti elettrici in case prefabbricate in legno

MessaggioInviato: 5 mar 2015, 10:50
da iosolo35
Ricordiamoci che il grado di protezione IP 4x non è necessario per le scatole portafrutti contenenti interruttori e prese, non sono per nulla d'accordo con questo articolo della CEI 64 8 capitolo 751 però riporta quanto detto prima