Pagina 1 di 2

cerco trasformatore con secondario 110+110V~

MessaggioInviato: 26 nov 2021, 10:18
da SediciAmpere
Qualcuno avrebbe, da vendermi, un trasformatore con secondario 110 + 110V ?
Mi serve per il mio laboratorio, per poter testare in sicurezza oggetti guasti con tensione di rete disaccoppiata da terra.

Grazie O_/

Re: cerco trasformatore di isolamento per il mio laboratorio

MessaggioInviato: 26 nov 2021, 10:44
da MarcoD
Che potenza ?

Non sono certo ma se serve un 220 Vac isolato,
prenderei due trasformatori 220/24 V e li collegherei fra loro lato 24 V.
Vedete controindicazioni ? Correnti di spunto troppo elevate ?
Trasformatori, magari recuperati da UPS per PC, ogni tanto ne vedo diversi abbandonati e destinati al RAEE.

Re: cerco trasformatore di isolamento per il mio laboratorio

MessaggioInviato: 26 nov 2021, 12:35
da SediciAmpere
Lo volevo con il secondario a presa centrale, per poterci mettere il differenziale e accorgermi se il dispositivo sotto test lo fa scattare

Re: cerco trasformatore di isolamento per il mio laboratorio

MessaggioInviato: 26 nov 2021, 12:58
da harpefalcata
Un trasformatore di isolamento non sembra avere costi inaccessibili:

https://it.rs-online.com/web/p/trasform ... -(IT:Whoop!)+Trasformatori+di+sicurezza-_-8129572&matchtype=&pla-337078248427&gclid=CjwKCAiAqIKNBhAIEiwAu_ZLDhynEpnZHWZ0XVA46pKzt_YGnJTIRCdZDfLxOaDGsFjFgpy0HkLTLRoCckoQAvD_BwE&gclsrc=aw.ds

Intorno ai 200 euro. Quello che ti ho postato non ha le specifiche tecniche che cerchi, è solamente indicativo.

Re: cerco trasformatore di isolamento per il mio laboratorio

MessaggioInviato: 1 dic 2021, 10:08
da lelerelele
MarcoD ha scritto:prenderei due trasformatori 220/24 V e li collegherei fra loro lato 24 V.
Vedete controindicazioni

Un trasformatore che solitamente è progettqato per aòlimentazione 220 ed uscita 24, non va allo stesso modo con ingresso 24 ed uscita 220, per me quantomeno si siede molto più del previsto.

Se devi usare l'alimentazione per circuito switching, quindi raddrizzati a valle, io ho seguito un'altra via, realizzato un alimentatore ad-hoc da 300V DC, regolabili in corrente e tensione, fino a 50W sono a posto, protetto ed isolato.

Saluti.

Re: cerco trasformatore di isolamento per il mio laboratorio

MessaggioInviato: 1 dic 2021, 11:06
da stefanopc
Che potenza devi alimentare?
Non capisco la necessità della presa centrale.
Ciao

Re: cerco trasformatore con secondario 110+110V~

MessaggioInviato: 1 dic 2021, 13:05
da SediciAmpere
Grazie a tutti per le risposte,
Effettivamente mi sono spiegato male, ho modificato il titolo
sto cercando un trasformatore con presa centrale per farmi un banco-prova per testare apparecchi guasti in sicurezza.
La presa centrale serve perché in uscita dal trasformatore voglio mettere un differenziale e un magnetotermico, collegherei la presa centrale al contatto di terra del dispositivo sotto-test, così se c'è un guasto scatta, pur rimanendo isolato da terra (casomai aggiungerei una resistenza da 100 kohm per evitare la fastidiosa scossa dovuta alla capacità parassita tra gli avvolgimenti)

Come potenza mi basta 300VA , nuovo costa circa 50-70€ ma se lo trovo usato preferisco, generalmente preferisco che venga riutilizzato un oggetto che altrimenti verrebbe smaltito, che dare soldi a produttori orientali e importatori; inoltre non ho nessuna fretta, questo sarebbe un secondo banco prova, ne ho già uno simile al lavoro
(vedi viewtopic.php?f=3&t=83673 )

Re: cerco trasformatore di isolamento per il mio laboratorio

MessaggioInviato: 1 dic 2021, 13:13
da SediciAmpere
lelerelele ha scritto:Se devi usare l'alimentazione per circuito switching, quindi raddrizzati a valle, io ho seguito un'altra via, realizzato un alimentatore ad-hoc da 300V DC, regolabili in corrente e tensione, fino a 50W sono a posto, protetto ed isolato.

Carino, però devo riparare anche oggetti con trasformatore a 50Hz

Re: cerco trasformatore con secondario 110+110V~

MessaggioInviato: 1 dic 2021, 14:10
da PietroBaima
Dico la mia stupidata.

Ne ho avuto necessità in passato. Avevo preso un trasformatore 220V-12V e un trasformatore 220V-24V.

Ho collegato l’avvolgimento a 12V del primo trasformatore all’avvolgimento a 24 V del secondo e sull’avvolgimento 220 V del secondo mi sono trovato 110V.

Sicuramente sarà un accrocchio, ma costa poco dato che si usano trasformatori di facile reperibilità e di sicuro funzionamento.

Re: cerco trasformatore con secondario 110+110V~

MessaggioInviato: 1 dic 2021, 14:34
da SediciAmpere
giusto, dovrebbe funzionare e forse questi trasformatori li ho, ma io vorrei un secondario a 220 V per alimentare dispositivi normalmente diffusi in europa, con una presa centrale da usare come "massa flottante" per far scattare il differenziale