Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentare una "ventola"

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone

0
voti

[21] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utentecaesar753 » 8 giu 2021, 14:11

Elyon ha scritto:Provata a 60V in continua, non gira, neanche aiutando col dito. Non ho tensioni superiori in continua.


Grazie!
Se riesci ad avere una tensione alternata più bassa fammi sapere come va ...
Avatar utente
Foto Utentecaesar753
769 2 6 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 4 giu 2011, 12:53
Località: Pisa

0
voti

[22] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteElyon » 8 giu 2021, 14:16

Purtroppo Foto Utentecaesar753 non ho un variac, potrei vedere se trovo qualche trasformatore con più uscite ma non sono certo di averlo.
Avatar utente
Foto UtenteElyon
520 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 222
Iscritto il: 3 mar 2020, 17:49

0
voti

[23] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 giu 2021, 14:41

Brutale e sporco (EMC) ma dovrebbe funzionare, parzializza con un diodo in serie, dovrebbe girare a circa metà velocità; se invece vuoi poter variare solito "dimmer" a triac.
Variare la frequenza è cosa complicata.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,5k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12144
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[24] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 8 giu 2021, 14:53

Io scherzavo quando proponevo semplicemente di ridurre la frequenza. :D

Tutti i motori asincroni con lo stesso numero (una coppia) di poli tendono a ruotare a vuoto alla stessa velocità 3000 RPM con alimentazione 50 Hz.

Poi sotto carico rallentano.

Un motore alimentato a una tensione minore eroga meno potenza, quindi a parità di carico tende a
rallentare di più.
Poi le cose si complicano se si considera il rendimento ossia il rapporto fra potenza meccanica prodotta e potenza elettrica assorbita. Se il motore rallenta troppo il rendimento cala molto.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.929 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4198
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[25] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utentefpalone » 8 giu 2021, 14:56

claudiocedrone ha scritto:Brutale e sporco (EMC) ma dovrebbe funzionare, parzializza con un diodo in serie, dovrebbe girare a circa metà velocità

Concordo sul fatto che sia brutale e sporco, meno sul fatto che funzioni :mrgreen:
la componente in dc dovuta al raddrizzamento ad una semionda farebbe saturare il circuito magnetico
Avatar utente
Foto Utentefpalone
15,1k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2841
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[26] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteElyon » 8 giu 2021, 15:02

Ho provato a collegare un dimmer a triac ma regola male, credo che dipenda dalla portata del dimmer da 500W.
Il motorino consuma 30W e il dimmer credo che dovrebbe essere proporzionato al carico altrimenti si comporta quasi come un interruttore, poca regolazione, tutto o quasi niente.
Avatar utente
Foto UtenteElyon
520 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 222
Iscritto il: 3 mar 2020, 17:49

1
voti

[27] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utenteedgar » 8 giu 2021, 15:19

stefanopc ha scritto:È un motore economico di facile costruzione e dato che non serve il condensatore è praticamente eterno per la parte elettrica.
Di solito cedono prima le bronzine dell'albero

Il mio termoconvettore usa lo stesso tipo di motore: ogni 2/3 anni mi tocca sostituire la coppia di cuscinetti del'albero motore, ma la parte elettrica funziona senza problemi da quasi 30 anni
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.137 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4106
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[28] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 8 giu 2021, 22:00

IsidoroKZ ha scritto:Il campo è ellittico e rotante. Viene generato dalle due spire di filo spesso in cortocircuito che si vedono nelle prime due foto.
Per quanto ne so, infatti, è un motore asincrono (una foto del rotore ce lo potrebbe confermare, si dovrebbe vedere la fusione in alluminio della gabbia).
Questo è quello che ho capito... Le spire in corto-circuito, avvolte attorno ad una parte del ferro, reagiscono alla variazione di flusso indotta dell'induttore alimentato, causando un ritardo nel flusso concatenato dal rotore lungo quella direzione.

IsidoroKZ ha scritto:Senza quelle due spire sarebbe rettilineo, formato dalla sovrapposizione di due campi circolari controrotanti e da solo non si avvierebbe.
Bel modo di vedere la cosa: realizza esattamente le formule di Eulero ("inverse", cioé per ricavare senso e coseno... non so se abbiano un nome). :D
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.590 2 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1072
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

1
voti

[29] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 giu 2021, 22:56

fpalone ha scritto: ...Concordo sul fatto che sia brutale e sporco, meno sul fatto che funzioni :mrgreen: ...

Acc... allora come non detto :lol:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,5k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12144
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[30] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 8 giu 2021, 23:41

SandroCalligaro ha scritto:Per quanto ne so, infatti, è un motore asincrono (una foto del rotore ce lo potrebbe confermare, si dovrebbe vedere la fusione in alluminio della gabbia).
Questo è quello che ho capito... Le spire in corto-circuito, avvolte attorno ad una parte del ferro, reagiscono alla variazione di flusso indotta dell'induttore alimentato, causando un ritardo nel flusso concatenato dal rotore lungo quella direzione.
Scusate, mi ero perso una ventina di post in mezzo, e ho tentato di rispiegare quello che era già stato spiegato. :(
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.590 2 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1072
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

PrecedenteProssimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti