Pagina 2 di 2

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 14 apr 2024, 17:49
da roastedDD
MarcoD ha scritto:sospetto un malinteso:
Lo stesso circuito in oggetto ha due modalità di funzionamento:

Nel campo di frequenza da 0 a alla frequenza di taglio
Fi = 1/(6,28xR1xC1) funziona da derivatore.

Nel campo di frequenza da Fi a salire fino alla Fs dovuta all'intervento delle capacità parassite dell'operazionale, funge da amplificatore passa banda.

Per aumentare il campo di funzionamento come derivatore devi ridurre la R1 (attento a non saturare l'operazionale).


Grazie mille! se invece volessi aumentare il campo di funzionamento come amplificatore cosa potrei fare ?

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 14 apr 2024, 18:12
da MarcoD
Grazie mille! se invece volessi aumentare il campo di funzionamento come amplificatore cosa potrei fare ?

Campo ? vuoi dire banda passante? aumentare verso il basso o verso l'alto?
Scrivi tu cosa faresti, così dimostri se hai compreso correttamente o no. Poi commenteremo.

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 14 apr 2024, 18:19
da roastedDD
MarcoD ha scritto:
Grazie mille! se invece volessi aumentare il campo di funzionamento come amplificatore cosa potrei fare ?

Campo ? vuoi dire banda passante? aumentare verso il basso o verso l'alto?
Scrivi tu cosa faresti, così dimostri se hai compreso correttamente o no. Poi commenteremo.

Chiarisco una cosa, con aumentare intendo ESTENDERE/ALLARGARE la banda passante, mi sono espresso male, il tutto mantenendo invariata le frequenza di taglio inf e sup.
Personalmente agirei sulla retroazione modificando il guadagno del circuito, diminuendo tuttavia l'amplificazione...

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 14 apr 2024, 18:36
da MarcoD
ESTENDERE/ALLARGARE la banda passante, mi sono espresso male, il tutto mantenendo invariata le frequenza di taglio inf e sup.

Mantenendo invariate le frequenze di taglio non si allarga la banda. :?

Inizia a ricavare ( usando calcoli di progetto o simulazione o entrambi perché dovrebbero coincidere) il valore delle attuali frequenze di taglio.

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 14 apr 2024, 18:38
da ThEnGi
roastedDD ha scritto:Chiarisco una cosa, con aumentare intendo ESTENDERE/ALLARGARE la banda passante, mi sono espresso male, il tutto mantenendo invariata le frequenza di taglio inf e sup


Non puoi aumentare la banda senza variare le frequenze di taglio :mrgreen:

In più un derivatore ha una sola frequenza di taglio, la seconda che vedi è data dalle caratteristiche del componente. ma in un mondo ideale la linea sarebbe dritta all'infinito

Preceduto da Foto UtenteMarcoD :ok:

O_/

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 15 apr 2024, 11:54
da graic
Visto che sei studente ti consiglio di prendere il libro in mano e schiarirti le idee, visto che le hai molto confuse e non conosci neanche il significato dei termini che usi.

Re: Derivatore (amplificatore operazionale)

MessaggioInviato: 15 apr 2024, 15:07
da BrunoValente
graic ha scritto:Visto che sei studente ti consiglio di prendere il libro in mano e schiarirti le idee, visto che le hai molto confuse e non conosci neanche il significato dei termini che usi.

Sottoscrivo!