Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Partitore e corrente assorbita

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[11] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utenteandre29 » 9 mar 2021, 10:06

Ieri sera ho provato a togliere il partitore. Funziona, quindi è un problema di correte. Però non tornano le specifiche del datasheet :roll: . Devo pensare a un modo per abbassare la tensione senza limitare la corrente.
Avatar utente
Foto Utenteandre29
58 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 26 apr 2015, 9:57

0
voti

[12] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 9 mar 2021, 11:10

Se la tensione passa da 3.2V a 1.1V in 55s significa che l’ingresso assorbe circa 18mA.

Metterei un supercap che si carica lentamente a 3V.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
82,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10627
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[13] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utenteandre29 » 9 mar 2021, 12:39

PietroBaima ha scritto:Se la tensione passa da 3.2V a 1.1V in 55s significa che l’ingresso assorbe circa 18mA.

Metterei un supercap che si carica lentamente a 3V.


Infatti su alcuni schemi in rete ho visto che mettono un condensatore elettrolitico da 0,22F.
Avatar utente
Foto Utenteandre29
58 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 26 apr 2015, 9:57

0
voti

[14] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utenteandre29 » 9 mar 2021, 13:06

Forse ho trovato una possibile soluzione per avere una tensione non superiore alla 3.5V e avere tutta la corrente a disposizione. Potrei anche mettere al posto di uno dei condensatori da 10u uno da 0,22F.
Che ne dite?

Avatar utente
Foto Utenteandre29
58 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 26 apr 2015, 9:57

2
voti

[15] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 9 mar 2021, 13:37

ma direi proprio di no.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
82,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10627
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[16] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 9 mar 2021, 14:30

Cosa succede se la Vbatt è maggiore di
Vshottky + Vzener ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.521 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3941
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[17] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 9 mar 2021, 16:04

Posso fare un intrvento "ruvido" non ho intenzione di fare polemiche anche se può sembrare il contrario
andre29 hai un problema con un circuito le cose non tornano con quanto dice il datasheet e la conclusione è : ha sbagliato il datasheet.

perché non metti in discussione nulla del tuo hw do delle tue procedure. Dici che spegni togliendo 3.3V al modulo ma ci sono dei condensatori di backup sulla linea di alimentaizone che non si scaricano istantaneamente
IL segnale di reset è gestito da un voltage monitor ?
Il modulo ha vita propria (credo di no) o è connesso a qualcosa un micro ?
Hai visto cosa succede alla tensione 3.3V con n'oscilloscopio quando spegni. magari indugia per lungo tempo a un valore stupido tipo 1.1V (valore a caso) e poi riesce a spegnersi del tutto.
L'unica certezza è che dopo tempo la cosa rientra nei termini indicati dal datasheet e allora io cercherei di capire perché c'è quel periodo più o meno lungo di morte apparente non di nasconderlo
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
3.063 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[18] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utenteandre29 » 9 mar 2021, 16:33

Caio luxinterior , hai ragione, c'è qualcosa che non torna.
Non c'è un voltage monitor , il segnale di reset è lasciato flottante. Il modulo è collegato tramite seriale a un micro che condivide l 3V3. Questa sera cercherò di fare ulteriore verifiche e tracciare l'andamento della 3V3.
Avatar utente
Foto Utenteandre29
58 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 26 apr 2015, 9:57

0
voti

[19] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utenteandre29 » 9 mar 2021, 16:35

MarcoD ha scritto:Cosa succede se la Vbatt è maggiore di
Vshottky + Vzener ?


Lo schema è sbagliato :roll: , serve un resistore al posot del diodo schottky.
Avatar utente
Foto Utenteandre29
58 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 26 apr 2015, 9:57

0
voti

[20] Re: Partitore e corrente assorbita

Messaggioda Foto Utentegill90 » 10 mar 2021, 1:58

andre29 ha scritto:il segnale di reset è lasciato flottante

Questo potrebbe essere un problema. Non so se è quella la causa ma ti consiglio di metterci un pullup a VCC per togliere ogni dubbio.

Se così non fosse, supponendo che per qualche motivo V_{bckp} decida di assorbire più del necessario in fase di spegnimento, un circuito dei poveri che potresti usare è il seguente:


Non è elegantissima come soluzione ma potrebbe fare al caso tuo utilizzando i componenti che hai già + un transistor NPN di segnale qualsiasi.
La tensione di uscita non è regolata e dipende fortemente dalla carica della batteria, ma guardando il datasheet rispetti tutti i parametri di minimo e di massimo.

Se ti interessa fare qualcosa di più robusto ci possiamo mettere un circuito più completo con un OPAMP rail-to-rail a bassa tensione (che ti dovrai prendere a parte se non ce l'hai già).
Ma questo dipende dalle tue esigenze.
Avatar utente
Foto Utentegill90
2.816 1 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 801
Iscritto il: 1 set 2011, 16:18

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 55 ospiti