Pagina 98 di 108

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 22 set 2022, 21:56
da edgar
Lascialo pure, non dà problemi anche da 8,2 V

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 22 set 2022, 22:03
da gianniniivo
Ok, lo lascio. Grazie Edgar...

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 22 set 2022, 22:25
da claudiocedrone
Il valore dello zener non è particolarmente critico, la sua funzione è di ridurre il range di tensione che va a alimentare l'operazionale per non farla eccedere oltre il massimo sopportabile.

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 22 set 2022, 22:30
da gianniniivo
Grazie Claudio. Infatti di problemi non ne ho riscontrati per via dello zener, o per lo meno non me ne sono reso conto. Quando riesumerò l'alimentatore proverò a sostituire lo zener da 8,2 con uno da 5,1 giusto per vedere se influisce sulla regolazione della tensione minima di uscita...

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 22 set 2022, 23:02
da edgar
Differenze dubito ne troverai, serve solo a fornire un minimo di tensione negativa all'alimentazione degli operazionali. in modo che l'uscita (degli operazionali) raggiunga lo zero. Probabilmente basterebbe già da 3,6 /4,7 V. Lascia pure qiello installato.

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 22 set 2022, 23:17
da gianniniivo
Sai cosa mi sembra di ricordare? Mi sembra di ricordare che aumentando la tensione di Zener, la tensione minima va ad un valore di qualche microvolt mentre, diminuendo il valore dello Zener, la minima rimane più alta...

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 23 set 2022, 18:53
da setteali
1alim.png
1alim.png (118.63 KiB) Osservato 565 volte
Fatto dei controlli ed alcune prove , riscontrando un particolare strano, mettendo la sonda dell'oscilloscopio nei morsetti + & - d'uscita dell'alimentatore, caricandolo con circa 2 A , trovo questa forma d'onda

Controllando con l'oscilloscopio, tra il pin 7 del LM723 e l'uscita oppure la base del pilota, non c'è niente, solo continua.

I collegamenti di potenza li trovo regolari; un bel cavetto che viene dagli emitter dei transi stor con una resistenza di sense da 0,005 Ohm e va direttamente sulla boccola d'uscita positiva.
un altro cavetto che parte dal negativo degli elettrolitici va nella boccola del negativo, ma passando attraverso la resistenza dell'amperometro ( digitale ).
Che sia questo ? proverò a disalimentarlo.

No! gli ho tolto l'alimentazione, ma non ha fatto cambiamenti.

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 23 set 2022, 19:07
da gianniniivo
Ciao Alex, vorrei formulare 2 ipotesi: la cattura di irradiazione di rete, che viene amplificata da qualche stadio dell'alimentatore, oppure, potrebbe essere lo strumento. Qugli strumentini digitali sono rumorosi però mi sembra strano che possano diffondere del rumore a 50Hz, Di solito diffondono un rumore differente dai 50Hz...

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 23 set 2022, 19:13
da setteali
Ciao Ivo,
non so che dirti, è strano per me, che sia un disturbo che gli entra , direi di no, da quella forma d'onda, credo che si veda sia la tensione alternata che c'è sopra e la corrente che passa.
Poi potrei interpretarla male quell'immagine con le due sinusoidi.
Confido in Bruno.

Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

MessaggioInviato: 23 set 2022, 19:17
da gianniniivo
Beh, si, forse le sinusoidi sono addirittura tre. Ma l'alternata c'è anche senza carico?