Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[391] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 21 dic 2021, 9:11

gianniniivo ha scritto:era una battuta

fertile battuta, ad una MCU ci si potrebbe anche pensare, magari non necessariamente Arduino.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.558 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4480
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[392] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utenteelfo » 21 dic 2021, 10:11

IsidoroKZ ha scritto:Questa e` una soluzione che avevo scartato perche' quando passi a tensione alta, viene ridotta la corrente erogabile, qualunque valore sia impostato

BrunoValente ha scritto:In certe condizioni mi pare possa indurre un pendolamento: poniamo che il limite sia di 10A da 0V a 50V e di 5 A da 50V a 100V, se ad esempio venisse impostato un valore di 55V per la tensione e di 10A per la corrente e venisse collegato un carico di 8ohm, in queste condizioni, siccome siamo tra 50V e 100V, interverrebbe la limitazione di corrente a 5A che farebbe scendere la tensione a 40V ma a 40V il limite passerebbe a 10A, quindi la tensione tenderebbe di nuovo a portarsi a 55V e così via.

Quello che segue non e' elettronica ma "filosofia dell'elettronica" :D

Guardiamo la tabella che segue:

* Pot I e' la posizione del potenziometro che imposta la corrente max erogabile (graduazione 0 - 10)
* I V_lo A e' la corrente erogabile in funzione delle varie posizioni del Pot I con tensione di uscita "bassa"

Domanda:

Quale deve essere la corrente erogabile in funzione delle varie posizioni del Pot I con tensione di uscita "alta" I V_hi A?

a) mi sembra - se interpreto bene il post di IsidoroKZ - che l'opzione sia la colonna IKZ

b ) oppure la Opt_1

c) oppure la Opt_2

d) oppure la Opt_3
Alim.jpg
Alim.jpg (46.76 KiB) Osservato 1197 volte
Avatar utente
Foto Utenteelfo
5.395 3 5 7
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2255
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[393] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 dic 2021, 14:11

@IsidoroKZ, ho sistemato lo schema. Spero di non aver tralasciato nulla.

@EcoTan, non ho mai realizzato niente con gli MCU, non vorrei che si complicasse troppo il circuito. Poi quei controllori con quale linguaggio si istruiscono?

@Elfo, per mia fortuna ti sei rivolto a IsidoroKZ e a Bruno Valente… :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[394] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 21 dic 2021, 14:26

gianniniivo ha scritto:con gli MCU, non vorrei che si complicasse troppo il circuito

Il circuito anzi si semplificherebbe, solo che poi bisognerebbe ammattire col programma.
Ma alla fine le prestazioni generalmente secondo me non migliorerebbero.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.558 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4480
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[395] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 dic 2021, 15:33

Ok Foto UtenteEcoTan grazie per la info. Ma, giusto per conoscenza personale, gli MCU con quale linguaggio si programmano? Si tratta di utilizzare un linguaggio dedicato o c'è la possibilità di sceglierlo il linguaggio di programmazione?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[396] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 dic 2021, 17:05

@Foto UtenteIsidoroKZ, attendendo Bruno, dimenticavo che mi avevi chiesto le specifiche in corrente.

Quello che ho potuto verificare mantenendo un ripple basso è:

a 80V con duplicatore = 10 Ampere;
a 50V senza duplicatore = 20 Ampere.
Potrebbe erogare qualcosa in più ma meglio non esagerare.

Ovviamente ho arrotondato i valori di tensione senza precisare l’isteresi che risulta già dallo schema.

Ricordo che ogni batteria di condensatori è composta 5 condensatori (in parallelo per ramo) da 10mF 100V. Eroga forti correnti anche a tensioni più basse ma non dispongo di tutti i carichi per dare risposte precise comunque mi basta conoscere l’erogazione massima poi scendendo di tensione dovrò contemperare la corrente erogata con la temperatura, che sarà termoregolata. Per ora è tutto brutalmente volante e senza ventole. La potenza in bassa tensione la lascerò gestire al termostato; quando viene raggiunta la temperatura critica stacca tutto…

Per quanto concerne l'ingresso invertente di IC3B non si potrebbe utilizzare un cavetto schermato? Ho un favoloso PTFE schermato coassiale RF0.81, ma ne ho altri due tipi un po’ grandi di diametro, sempre PTFE coassiali.

No so se mantenere quel Darlington 2SD1128 iniziale o sostituirlo con un 2SD1138 che è un BJT normale, sempre ad alta tensione.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[397] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utenteedgar » 21 dic 2021, 17:32

gianniniivo ha scritto:Si tratta di utilizzare un linguaggio dedicato o c'è la possibilità di sceglierlo il linguaggio di programmazione?

Dipende (anche) dal micro, di solito si possono programmare tutti in C e in assembler.
Per certe famiglie di micro esistono anche altri linguaggi oltre ai due citati.
Mikroe ad esempio fornisce compilatori C, Pascal e Basic per varie famiglie di micro
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.825 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4493
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[398] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 dic 2021, 17:35

Ah, il sorgente poi va compilato?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[399] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utenteedgar » 21 dic 2021, 18:00

Si
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.825 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4493
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[400] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 21 dic 2021, 18:04

Beh, lo immaginavo ma non ne ero sicuro. Altrimenti il chip dovrebbe incorporare un interprete...
Sono tecnologie che vanno studiate, non si può troppo improvvisare...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 58 ospiti