Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[371] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteElidur » 20 dic 2021, 2:05

Ciao Ivo, vedo la segnalazione di un intervento di brunovalente ma non vedo il post. Vale anche per te o è una limitazione per me?
Avatar utente
Foto UtenteElidur
869 1 6 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 742
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

0
voti

[372] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 dic 2021, 2:08

Ciao Ale, la vedo anch'io ma probabilmente si tratta di un errore oppure ha ritirato il post.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[373] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteElidur » 20 dic 2021, 2:13

Ah ok. Io non ho ancora deciso ma seguo sempre. Potrebbe uscire un bel lavoro. Adesso però chiudo. Alla prossima. :ok:
Avatar utente
Foto UtenteElidur
869 1 6 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 742
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

0
voti

[374] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 dic 2021, 2:18

Vero, se si riuscirà a completarlo si tratterà di un progetto unico, almeno come lavoro di autocostruzione. Ci aggiorniamo, a breve chiuderò anch'io.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[375] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 dic 2021, 4:52

gianniniivo ha scritto:..io sarei disposto anche a sostenere delle spese aggiuntive qualora fossero necessarie...


Si`, il circuito richiede componenti in piu`, in particolare tre resistori, un paio di diodi e l'operazionale avanzato nella parte del duplicatore.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
116,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20265
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[376] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 dic 2021, 12:04

Eh, non so se potrò sostenere sforzi economici simili e in contanti. Dovrò sentire la banca se mi accende un mutuo...

E io che pensavo a componenti speciali o arduino o ridisegnare la Main (possiamo chiamarla così la PCB dell'alimentatore?) e invece si parla di resistenze e diodi. Bene evidentemente il valore 'sta nella genialità dell'idea e della soluzione. :ok:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[377] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utenteedgar » 20 dic 2021, 12:47

gianniniivo ha scritto:Dovrò sentire la banca se mi accende un mutuo...

Vista la destinazione finale del progetto potresti provare col crowdfunding :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.825 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4493
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[378] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 20 dic 2021, 13:22

Si ma adesso i mercati stanno shortando un po’ tutti e ho chiuso tutte le posizioni; meglio non rischiare troppo.

Scherzi a parte, ieri ho ritrovato il mio schemario di gioventù e quello di un mio amico scomparso. Ci sono parecchi schemini interessanti, utili da proporre su EY, anche se adesso non ho tempo. Però una prova ho voluto farla. Ho applicato all’alimentatore uno schema di comparatore a finestra composto da un solo operazionale LM724 che ho sostituito con un TL081. Funziona quasi bene, nel senso che le soglie di commutazione si regolano bene ma non sono riuscito a gestire l’isteresi. In realtà un’isteresi c’era ma superava di poco il mezzo volt. Forse avrei dovuto lasciare il LM724.

Non avevo ancora letto l’idea di Isidoro per la limitazione automatica della corrente e ho giocato un po'
Ecco lo schema:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
4.198 6 9 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[379] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 20 dic 2021, 19:18

gianniniivo ha scritto:pensavo a componenti speciali o arduino

Cioè gestire il tutto con un microcontrollore?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.558 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4480
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[380] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 20 dic 2021, 20:44

Elidur ha scritto:.... vedo la segnalazione di un intervento di brunovalente ma non vedo il post...


Sì, avevo chiesto delucidazioni su un particolare dello schema che non mi era chiaro e subito dopo mi sono risposto da solo e siccome la domanda era proprio stupida mi sono vergognato e ho cancellato il messaggio.

Avrete notato che da un po' sono latitante: mi sto occupando a tempo pieno di cose molto lontane dall'elettronica e forse sto arrugginendo :cry: ...mi manca tanto il laboratorio :cry: :cry:

IsidoroKZ ha scritto:Stavo pensando a un circuito che cambi il limite massimo di corrente quando entra in funzione il duplicatore...


In certe condizioni mi pare possa indurre un pendolamento: poniamo che il limite sia di 10A da 0V a 50V e di 5 A da 50V a 100V, se ad esempio venisse impostato un valore di 55V per la tensione e di 10A per la corrente e venisse collegato un carico di 8ohm, in queste condizioni, siccome siamo tra 50V e 100V, interverrebbe la limitazione di corrente a 5A che farebbe scendere la tensione a 40V ma a 40V il limite passerebbe a 10A, quindi la tensione tenderebbe di nuovo a portarsi a 55V e così via.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
36,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7101
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 50 ospiti