Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

LM317 per avere i 5 V

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[41] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 7 mag 2017, 23:31

:-) Io invece sono ancora curioso... ma nelle prove a carico (con gli effetti attaccati) hai messo uno straccio di dissipatore agli LM ?
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
19,0k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 13281
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

-1
voti

[42] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto Utentejova » 8 mag 2017, 1:25

inizialmente non ho messo alcun carico perché mi limitavo a provare solo il circuito. Dopo avere sostituito l'LM317 e verificato che tutto funzionasse, ho provato a mettere un dissipatore ma poi ho preferito fare un foro sullo chassis e fissare l'LM317 a questo, mettendo anche una goccia di pasta termica.

dici "Io invece sono ancora curioso": curioso di vedere che ?
Avatar utente
Foto Utentejova
-1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 lug 2016, 21:56

0
voti

[43] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 mag 2017, 15:55

:-) Il mio post è immediatamente successivo a quello in cui ti hanno detto "arrangiati", lo "invece" è riferito a quello e la curiosità riguardava il come avevi realizzato il montaggio; nulla sapendo delle tue competenze in merito chiedevo precisazioni... dato che qui nel forum ho visto di tutto e di più ( :mrgreen: ) mi era sorto il dubbio che non avessi messo un dissipatore, senza il quale gli LMxxxx riescono ad erogare un centinaio di mA e poi interviene la loro limitazione da sovratemperatura (sovracorrente); il mio ragionamento ipotetico in pratica era che se non avevi adeguatamente dissipato il regolatore, nel momento in cui gli "chiedevi" di erogare i ca. 500 mA richiesti dalla catena di effetti, interveniva la limitazione, il circuito si trovava disalimentato, poi il regolatore si ripristinava e via così ciclicamente potendo dare l'effetto "battito cardiaco" che lamentavi... ma ripeto, queste sono solo elucubrazioni della mia mente malata :mrgreen: (anche perché generalmente disalimentando un distorsore esso va in autooscillazione generando un "ciuuuuuurph" e non un bump :roll: ) O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
19,0k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 13281
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[44] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto Utentejova » 9 mag 2017, 15:08

grazie per il chiarimento :ok:

Comunque, per la cronaca, sono tornato al 7805 perché, avvitando l' LM317 allo chassis in alluminio, succedeva che finché tenevo aperto il contenitore tutto funzionava, ma se lo chiudevo si spegneva tutto. Poi scopro che il 317 ha l'aletta connessa guarda caso all'output, e ho pensato ad un corto ma questo doveva verificarsi anche con il contenitore aperto visto che l'aletta era sempre avvitato ad esso #-o A quel punto, fatto ormai il foro sul contenitore, gli ho attaccato il 7805, che tanto ha l'aletta connessa a massa. E in effetti non ho avuto problemi e anche come calore dissipato, visto che la temperatura si mantiene intorno ai 27 °C.
Buono no ? Ma per quanto ?
Avatar utente
Foto Utentejova
-1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 lug 2016, 21:56

0
voti

[45] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 9 mag 2017, 15:19

?% ..della serie "non abbiamo capito niente!"
E il batticuore dove è finito?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
37,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7265
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

1
voti

[46] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 9 mag 2017, 15:28

jova ha scritto:Poi scopro che il 317 ha l'aletta connessa guarda caso all'output


Non per niente tra il case ed il dissipatore ci si mette dell' isolante

02007200_1_L.jpg
02007200_1_L.jpg (25.41 KiB) Osservato 1190 volte
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
5.059 2 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[47] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto Utentejova » 9 mag 2017, 16:32

BrunoValente ha scritto:?% ..della serie "non abbiamo capito niente!"
E il batticuore dove è finito?


hai ragione, il batticuore era il problema principale e purtroppo è rimasto. Ho risolto solo sul fronte calore dissipato.
Avatar utente
Foto Utentejova
-1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 20 lug 2016, 21:56

1
voti

[48] Re: LM317 per avere i 5 V

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 9 mag 2017, 18:27

Collega un tester in parallelo ai 5V, misura la tensione mentre si sente il batticuore e cerca di capire se la tensione varia insieme al battito.

Sarebbe meglio utilizzare un tester analogico.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
37,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7265
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 65 ospiti