Pagina 4 di 5

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 20:34
da mir
OlivieroTwist ha scritto:.. il regolatore non l'ho mai visto prima

Nulla di particolare, un'integratino.. :mrgreen: ...scherzia a parte un'integrato stabilizzatore per tensione di uscita fissa di 12 V ed 1 A può essere l' LM7812,o l'integrato LM317per una tensione variabile, nei datasheet ci sono tutte le info utili.

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 20:37
da marco438
P.S. Uno schema con L200 (se ne e' parlato di recente) puoi vederlo qui:http://www.electroyou.it/phpBB2/viewtopic.php?f=1&t=26619&st=0&sk=t&sd=a&start=10

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 21:42
da Layer
Se invece ti vuoi buttare sul "vecchione" LM723 (un po' più complesso, ma mi ha dato molte soddisfazioni ;-) ) ti può essere utile Questa discussione sempre di EY. Ci sono anche alcune simulazioni...
Ora a te la scelta del regolatore: se non li conosci ovviamente all'inizio sarai un po' confuso... Normale! :mrgreen: Prenditi il tempo necessario e guardati un po' di datasheet e schemi (e calcoli). :ok: Ciao!

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 21:58
da mir
Layer ha scritto:Se invece ti vuoi buttare sul "vecchione" LM723...

Ciao Foto UtenteLayer,questo componente non lo conoscevo, o per lo meno non lo ricordo, ho notato dal datasheet che offre in uscita una corrente max di 150 mA, per intensità di correnti superiori occorre prevedere dei BJT di potenza, pertanto [user]OlivieroTwis[/user]t dovrà tenerne conto.

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 22:00
da pasciok
Se posso.... Già lo vedevo in difficoltà con il filo dello st by dell'ATX... Non sarebbe il caso di pensare ad un LM338K o un 317? Un ponte un paio di condensatori,un potenziometro e qualche componente passivo.
Già un L200 o un 723 oltre ad una certa "data" hanno anche bisogno di componentistica intorno.
Della serie meno siamo e meglio sembriamo. :mrgreen:

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 22:17
da Layer
mir ha scritto:... ho notato dal datasheet che offre in uscita una corrente max di 150 mA, per intensità di correnti superiori occorre prevedere dei BJT di potenza...

Si Mir, è proprio così ;-) Non conosco la tua età, ma... è stato uno dei cavalli di battaglia della mia gioventù :mrgreen: :mrgreen: Comunque tra tutte le possibilità è sicuramente la più complicata!!! Quindi concordo con
pasciok ha scritto:...Non sarebbe il caso di pensare ad un LM338K o un 317? Un ponte un paio di condensatori,un potenziometro e qualche componente passivo. Della serie meno siamo e meglio sembriamo. :mrgreen:

Si si... Quoto in pieno! :ok: Avevo proposto il 723 solo come possibilità ed in virtù del fatto che (pur con maggiore difficoltà) permette un controllo praticamente completo di tutti i parametri. Quindi condivido totalmente l'idea di "tenersi sul semplice"! :mrgreen: :D
Qui al massimo la cosa meno semplice è (se richiesta) la regolazione continua della corrente di uscita.

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 22:25
da mir
Layer ha scritto:Si Mir, è proprio così ;-) Non conosco la tua età

anch'io non conosco la tua.. :mrgreen:..diciamo che non sono più giovane,i miei primi esperimenti di Elettronica Analogica realizzazione di circuiti della rivista Elettronica Pratica, TVC dopoo il colore il txt (televideo) arrivarono i primi PC ZX80, il Commodore64....... :D

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 22:37
da Layer
Scusate il completo OT!! :mrgreen: Mir, a questo punto... lo dico! Classe 1964! :D Ma da quello che mi dici non dovremmo essere lontanissimi ;-) Il mio primo PC era uno ZX81 (a cui poi aggiunsi con un costo realmente pazzesco!!) una espansione di ram da 16Kb (si, per i più giovani erano Kilo, non Giga :mrgreen: ). Scusate di nuovo l'OT... era "dovuto"! :lol:

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 22:39
da marco438
Layer ha scritto:
mir ha scritto:... ho notato dal datasheet che offre in uscita una corrente max di 150 mA, per intensità di correnti superiori occorre prevedere dei BJT di potenza...

Si Mir, è proprio così ;-) Non conosco la tua età, ma... è stato uno dei cavalli di battaglia della mia gioventù :mrgreen: :mrgreen: Comunque tra tutte le possibilità è sicuramente la più complicata!!! Quindi concordo con
pasciok ha scritto:...Non sarebbe il caso di pensare ad un LM338K o un 317? Un ponte un paio di condensatori,un potenziometro e qualche componente passivo. Della serie meno siamo e meglio sembriamo. :mrgreen:

Si si... Quoto in pieno! :ok: Avevo proposto il 723 solo come possibilità ed in virtù del fatto che (pur con maggiore difficoltà) permette un controllo praticamente completo di tutti i parametri. Quindi condivido totalmente l'idea di "tenersi sul semplice"! :mrgreen: :D
Qui al massimo la cosa meno semplice è (se richiesta) la regolazione continua della corrente di uscita.

Secondo il mio modesto punto di vista e visto che il nostro amico ha chiesto espressamente di poter regolare sia tensione che corrente, il modo piu' semplice e L200. Pochi componenti passivi di contorno, un operazionale ed il gioco e' fatto. uA 723, sebbene lo abbia molto apprezzato sia in passato che ora come Layer (ci ho costruito il mio primo alimentatore una trentina d'anni fa), richiede (per ottenere lo stesso risultato) circuiteria in piu' e infine,i vari LM317/338 sono molto semplici quando non si chieda loro di regolare in corrente.
Nello stesso post che ho prima indicato, volendo, c'e' anche uno schema con due 317 che potrebbe adattarsi allo scopo.
Vediamo poi cosa pensa Oliviero di queste nostre elucubrazioni e quali decisioni vorra' adottare.
O_/

Re: Alim PC---->Alim da Banco

MessaggioInviato: 26 giu 2011, 22:43
da mir
marco438 ha scritto:Secondo il mio modesto punto di vista e visto che il nostro amico ha chiesto espressamente di poter regolare sia tensione che corrente, il modo piu' semplice e L200.

quoto Foto Utentemarco438. :ok: